PEC Posta Elettronica Certificata

La PEC è un sistema di trasporto di documenti informatici che consente di avere un riscontro certo dell’avvenuta consegna del messaggio al destinatario. Questo servizio ha tutti i requisiti della raccomandata A/R, cui si aggiungono notevoli vantaggi sia in termini di tempo che di costi.

La Posta Elettronica Certificata è indicata soprattutto per effettuare comunicazioni “ufficiali” per le quali il mittente necessita della prova dell’invio e del ricevimento (o meno) del messaggio da parte del destinatario.

Dal 29 novembre 2011, la PEC sarà d’obbligo per tutte le società

E’ fissato per il 29 novembre 2011 il termine ultimo entro cui le imprese costituite in forma societaria dovranno comunicare il proprio indirizzo PEC al Registro delle Imprese, come stabilito dall’Art. 16 c. 6 D.L. 185/08, convertito nella Legge n. 2/2009.

Il termine massimo per l’attivazione della PEC, per far fronte all’elevato numero di richieste pervenute agli enti certificanti, è stato spostato al 31/12/2011. Le eventuali sanzioni per ritardi sono state sospese fino al nuovo termine indicato. (vedi sito camera di commercio)

NON DISPONETE ANCORA DI UNA CASELLA PEC?

L’articolo 16 della legge n. 2 del 28/01/2009, (di conversione del DL. 185/2008), ha previsto espressamente l’obbligo, per le imprese costituite in forma societaria, di dotarsi di un proprio indirizzo PEC e di comunicarlo al Registro Imprese con le seguenti modalità:

  • le società costituite dal 29/11/2008 hanno l’obbligo di indicare il proprio indirizzo di PEC già al momento dell’iscrizione al Registro delle Imprese (comma 6). L’indirizzo della casella PEC va indicato nel mod. S1, riquadro “5 / Indirizzo della sede legale”. La mancata indicazione della casella di PEC comporta la sospensione ed eventualmente il rifiuto della richiesta di iscrizione dell’atto costitutivo;
  • le società già iscritte al 29/11/2008 devono dichiarare al Registro delle Imprese il proprio indirizzo di PEC entro il termine del 29 novembre 2011 (comma 6).

Precisazioni sulle imprese obbligate

Tra le società di persone e di capitali tenute alla comunicazione entro il 29 novembre 2011 sono comprese anche:

  • le società in fallimento o sottoposte ad altra procedura concorsuale
  • le società in liquidazione
  • le società semplici
  • le cooperative in qualsiasi forma costituite
  • le società consortili
  • le sedi secondarie di società straniere

Non hanno invece l’obbligo di comunicare la PEC:

  • le società che entro il 29/11/2011 risultano aver presentato istanza di cancellazione al Registro Imprese
  • le imprese individuali
  • i consorzi
  • i G.E.I.E.
  • le associazioni
  • le fondazioni
  • le unità locali in Italia di società estere

Soggetti obbligati o legittimati al deposito

I soggetti obbligati o legittimati al deposito sono:

  • legale rappresentante
  • amministratore
  • socio di s.n.c. e società semplice
  • accomandatario di s.a.s.
  • commercialista incaricato ai sensi d. lgs 139/05
  • soggetto a cui e’ stata conferita apposita procura speciale da parte del soggetto obbligato/legittimato
Cerca